Carrello

€0,00

La gastronomia abruzzese è fortemente influenzata dalle preparazioni dei pastori pertanto i formaggi e la carne di pecora sono molto importanti: la "pecora al cotturo", la "capra alla neratese", o gli "arrosticini" (spiedini di carne di pecora arrosto).

Fra le carni avicole storico è il «pollo alla Franceschiello» tagliato a pezzi e cotto con l'aggiunta di olio, aromi, olive, sottaceti, così chiamato perché è tra i piatti preferiti del Re delle Due Sicilie. Sulla costa si incontra il sapore del mare; pesce azzurro, ma anche molluschi, crostacei e le straordinarie triglie rosse chiamate "agostinelle". I vari brodi che in ogni località rappresentano una variazione della zuppa di pesce dell'Adriatico sono molto famosi.

Per molti secoli, l'economia della regione ha reso difficile sopravvivere: né l'agricoltura, che non era redditizia sui massimi appennini, né l'allevamento di ovini davano prosperità. L'assenza di grandi famiglie permanenti e delle loro dimore con sontuosi banchetti non ha lasciato traccia delle ricette abruzzesi nei più famosi trattati gastronomici dei vari secoli. Il peperoncino è la presenza costante di tutti i piatti della zona, mentre lo zafferano, che qui trova la sua culla italiana, è stranamente quasi non utilizzato in cucina, e l'unico piatto che lo fornisce è una marinata di pesce: lo scapece di Vasto. La pasta di grano duro, un'eccezione della regione Abruzzo, vede la ricetta più famosa nei maccheroni di chitarra. Un altro protagonista dell'antica tavola della regione è una zuppa che si chiama Le Virtù.

L'abitudine del popolo abruzzese di celebrare occasioni solenni con pranzi senza fine ha dato vita alle "panarde", celebrando eventi di opulenza contro la miseria quotidiana. La rispettabile cena di nozze non poteva avere meno di venti portate, quella offerta all'ospite rispettato ne raggiunse trenta e coloro che non poterono resistere al gusto di una tale abbondanza rischiarono irreparabilmente di offendere. Le panarde sono ora organizzate solo per scopi folcloristici, ma le tradizioni abruzzesi hanno generato illustri chef che nel 1900 erano una garanzia di precisione e ispirazione nelle cucine di transatlantici, hotel di lusso e famiglie illustri: dall'imperiale giapponese a quella della Casa Bianca.

ABRUZZODIGUSTO.COM

Chi siamo Condizioni di Vendita Contatti Catalogo

Seguici su:
Facebook Instagram

PAGAMENTI E SPEDIZIONI
PayPal
PayPal
Visa
Visa
Mastercard
Master Card
American Express
American Express
Bonifico Bancario
Bonifico Bancario
DHL
Corriere DHL
REALIZZATO CON IL CONTRIBUTO DELLA REGIONE ABRUZZO

a valere sui fondi POR FESR ABRUZZO 2014 - 2020
ASSE III – Competitività del sistema produttivo
Linea d’Azione 3.2.1

Unione Europea Repubblica Italiana Regione Abruzzo POR FESR FSE ABRUZZO

DISCLAIMER

Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione anche parziale. Tutto il materiale è protetto dalla normativa sul diritto d'autore.

I marchi, le immagini e le foto che si riferiscono ai prodotti commercializzati, nonché testi, suoni, grafica e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito web, sono di esclusiva proprietà dell'azienda Sansone & C. Srl

Nessuna parte del sito può essere riprodotta o ritrasmessa senza il nostro consenso scritto, se non per uso personale non trasferibile. L'utilizzo per qualsiasi fine non autorizzato è espressamente vietato dalla legge.